Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

This Wall Has No Title

Andrea Rampazzo/Ass. Cult. Zebra

regia Andrea Rampazzo e Martina La Ragione

anno 2021

attori Martina La Ragione, Andrea Rampazzo e Maurizio Curcio

scheda artistica
This Wall Has No Title performance per un pubblico 12+ QUANDO SI È DI FRONTE A UN MURO NON SI PUÒ FARE A MENO DI FERMARSI "A wall is a great weapon. It's one of the worst things you can hit someone with." Banksy "This Wall Has No Title" è una performance di Martina La Ragione e Andrea Rampazzo che mira ad essere il più vicino possibile ad un "lavoro di strada" e utilizza il muro come matrice creativa, come superficie, come punto di appoggio, come specchio, come limite, come contenitore dai molteplici significati. Il muro abitato dai corpi genera molteplici suggestioni, come finestre o scorci che si aprono su situazioni differenti da osservare, interrogare e mettere in discussione. Il lavoro si ispira alle opere di Banksy, Blu ed Ericailcane - e i performer, in dialogo con il musicista Maurizio Curcio, le traducono in movimento e suono, oscillando giocosamente tra diverse qualità e immagini, esplorando un corpo ibrido alla costante ricerca di una nuova identità. La “Street Art” è per sua natura accessibile a tutti e ha la capacità di scatenare immediatamente una reazione nell’osservatore, indipendentemente dall'età. Suscitando curiosità e domande sui temi dell'identità e della trasformazione, la performance interagisce con il pubblico che è libero di specchiarsi, avvicinarsi o perdersi nei confini tra spettatore e performer. “This Wall Has No Title” è concepito come un lavoro site-specific e può essere eseguito sia in spazi teatrali che in scuole, centri culturali, musei, gallerie e altri spazi non convenzionali.

Visualizza la scheda completa su SONAR