Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

RISONANZE MAGNETICHE

Bottega del Pane Teatro

regia RITA FUOCO SALONIA

anno 2020

attori RITA FUOCO SALONIA

scheda artistica
Sullo sfondo di una capitale oramai marcescente, specchio di un’Italia in totale decadimento, fatta di salotti tres chic, buoni per il taglio della cocaina, e di poveri senza clemenza, il racconto surreale, ironico e autobiografico narra di un tempo bruciato a inseguire la vita e di una macchia che compare come a farsi oscuro presagio. Risonanze magnetiche è il racconto dell’inizio della fine del sogno di un futuro possibile e vivibile, dove i personaggi, tutti antieroi reali, diventano loro malgrado figure poetiche e quasi mitologiche, mentre la poesia di strada, che fa da controcanto al racconto, offre lo spunto per un’analisi impietosa del tempo oscuro che stiamo vivendo, all’interno di un gioco letterario, dove l’incubo del reale e quello del sogno, si fondono senza soluzione di continuità. Un piccolo viaggio, dove a volte si ride per non piangere, tra le stagioni di una vita sognata, senza ritorno.

Visualizza la scheda completa su SONAR