Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

E POI DICONO CHE SONO PAZZO

giuseppe arnone

regia GIOVANNI MARCHIONE

anno 2018

attori GIUSEPPE ARNONE

scheda artistica
Gippyproduzioni Presenta E POI DICONO CHE SONO PAZZO Di e con G. Arnone Regia Giovanni Marchione SINOSSI “Leuccio” se la ricorda bene la sua città: Palermo. Quella città dove mangiava la sua prima arancina, dove lo zio Titta lo portava a giocare a pallone, dove perdeva la sua verginità. Ma Palermo era la stessa città dove Leonardo Vitale si pungeva con una spina di una arancia amara, giurando fedeltà a Cosa Nostra. Arrivò così la Signora in Nero e Palermo canciò culuri. Lo spettacolo narra la vicenda, poco nota, del primo pentito di mafia, ma che non fu mai creduto perché affetto da schizofrenia e un “pazzo” non può dire la verità. Fu abbandonato da tutti, ma Leonardo Vitale ha continuato a gridare le sue verità perché in fondo voleva solo ritrovare il sapore di quella Palermo ormai scomparsa.

Visualizza la scheda completa su SONAR