Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

La costellazione del criceto

Cicconi e Salz

regia Eleonora Cicconi

anno 2020

attori Alice Bignone Ermanno Rovella

scheda artistica
SINOSSI L'unica ragione di vita di Maurizio, single e disoccupato, è Chewbecca, l'amato criceto, fino a quando nella sua vita irrompe Esmeralda, con la proposta di aiutarlo a individuare il proprio posto nel mondo affidandosi a Katasterismòs. Si tratta di un programma innovativo che elabora dati genetici e psicologici e calcola un numero che corrisponde al valore oggettivo di ciascuno. La trama è percorsa da inquietanti interrogativi che mettono in luce il cortocircuito fra la logica della tecnica e la natura umana. DESCRIZIONE DEL PROGETTO Oggi ci viene richiesto di essere sempre più produttivi, di ottenere il massimo risultato nel minor tempo possibile. Senza tenere conto che l’essere umano è fatto non solo di ragione, ma anche di irrazionalità. Non siamo delle macchine, eppure veniamo spesso considerati soltanto in base ai nostri risultati. Questo provoca un forte senso di inadeguatezza e ci costringe a rimuovere le nostre emozioni e le nostre passioni. Ci stiamo dimenticando quali sono le domande importanti: cos’è l’amore, cos’è la morte, cos’è dio, chi sono io. Nessuno se lo chiede più. L’unico nostro interesse è dimostrare che possiamo farcela. A fare cosa? Avere un lavoro, una casa, una moglie, un marito, uno smartphone, una macchina, un hobby, dei figli. Insomma, dobbiamo salire sulla ruota del criceto e iniziare a correre, senza fermarci mai a riflettere su perché lo stiamo facendo. Senza pensare che forse non è davvero quello che vogliamo, quello che ci fa stare bene.

Visualizza la scheda completa su SONAR