Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Il Re che volle misurare la terra

Ciarlatani Guitti & Saltinbanchi

regia Antonio Del Mastro

anno 2017

attori Antonio Del mastro, Tiziana Basili

scheda artistica
OBIETTIVI Tra gli obiettivi che lo spettacolo vuole raggiungere, c’è quello di avvicinare gli spettatori alla conoscenza, stimolando la curiosità e l’interesse su alcuni dei saperi della nostra cultura , attraverso un’ulteriore forma di comunicazione , quale è il teatro dove tutto è possibile. I sogni diventano realtà , il passato diventa presente, le storie diventano emozioni. Lo spettacolo, in maniera leggera e divertente, offre al pubblico e agli studenti alcuni argomenti che vengono affrontati nei programmi di studio della Scuola secondaria di primo grado e ai docenti, ove lo volessero, lo spunto per approfondire e/o riprendere tali temi e concetti. Le discipline interessate sono: STORIA poichè si parla dell’antico Egitto, della biblioteca di Alessandria d’Egitto, della dinastia dei faraoni degli Evergete, degli scienziati e studiosi dell’epoca; GEOGRAFIA poiché si parla di carte geografiche e topografia, di gnomoni, di meridiani, del Nilo, del Sole, della Terra ; MATEMATICA poiché ci sono i numeri primi, il Crivello di Eratostene, le rette parallele tagliate da una trasversale, i rapporti , la circonferenza, l’arco, gli angoli e gli angoli al centro e trattati in modo semplice e comprensibile , fruibile dai ragazzi di ogni classe (1, 2, 3); ASTRONOMIA poiché parla della forma della Terra, della rotazione terrestre, del sole e della sua posizione nel sistema solare, di solstizi e della Costellazione di Berenice, ecc. Il tutto mentre si racconta la storia di re Tolomeo III Evergete faraone d’Egitto , dei suoi discendenti e del filosofo e matematico Eratostene che riuscì 2300 anni fa a misurare la circonferenza della Terra. Uno spettacolo ,insomma, che cerca di illuminare con ironia e cognizione di causa , una fetta del cammino della conoscenza intrapreso dall’umanità da quando è comparsa sulla Terra. LA STORIA Nel III secolo a.C. in Egitto ad Alessandria regna la dinastia dei Tolomei, Tolomeo III Evergete (284/281 a.C. – 222 a.C) con la regina Berenice, i figli Lago, Magas ed Arsinoe. Il primogenito Lago è amante delle feste e della bella vita, Magas ama la vela ed è un buon comandate rispettato dal suo esercito, Arsinoe è una ragazza a cui interessa la cultura, l’astronomia e la poesia. In questo periodo dirige la famosa biblioteca di Alessandria Eratostene, matematico , filosofo, astronomo , grande amico di Tolomeo III e maestro di Lago . Dal 246 al 241 a.C., Tolomeo III è impegnato nella terza guerra siriaca contro Seleuco II, riuscendo a fare dell'Egitto la maggiore potenza militare del Mediterraneo. La regina Berenice in questo periodo prega continuamente, perché il suo consorte rientri sano e salvo dalla guerra e per questo offre agli dei la sua lunga chioma che depone su un altare. La leggenda vuole che la chioma scompaia dall’altare e ricompaia nel cielo sotto forma di una costellazione di stelle chiamata “ Chioma di Berenice”. Il re finalmente ritorna dalla guerra riportando però problemi alla vista. Eratostene in onore del suo re dis

Visualizza la scheda completa su SONAR