Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Il sogno sba(di)gliato

AdPunctum

regia Liyu Jin e Nicolò Todeschini

anno 2020

attori Nicolò Todeschini, Liyu Jin, Tobia Dal Corso, Valentina Spaletta Tavella, Giada Fasoli, Davide Locci, Michele Maggio, Tommaso Toffolutti, Francesca Pascale, Margherita Campostrini, Silvia Di Cesare.

scheda artistica
Quattro fratelli si sono ricostruiti una vita abitando un antro di bosco desolato assieme a dei folletti. Lì hanno stabilito la loro casa e la loro vita prosegue nella concretezza della routine quotidiana al riparo dai problemi del resto del mondo. Ma con l’arrivo del mago Leslie, tutto comincia ad essere messo in discussione. Leslie trova nei fratelli i più adatti a compiere quella che ormai è diventata la sua missione: scoprire cosa stia succedendo nel mondo dei sogni. Qualcosa laggiù ha smesso di funzionare, e forse per questo il Nulla sta dilagando. Le persone del mondo “reale” vivono sempre più isolate, costantemente impegnate e senza più un momento vuoto, un’attesa, il minimo spazio per sognare. Ma i dubbi per i fratelli sono tanti... Possono l’immaginazione e i sogni essere così necessari e concreti da cambiare la realtà? E d’altra parte cosa rimane della realtà se viene privata di sogni e immaginazione? A Perfidio, Cattivia e Infaustia non resta che affrontare il viaggio nel mondo dei sogni, attraversando la paura della crisi e provando ad accettare la confusione del cambiamento. Niente è più difficile ed importante che immaginare... che la felicità possa crescere sempre di più. Terzo capitolo della Trilogia dello sbaglio, “Il sogno sba(di)gliato” prende spunto da una riflessione sulla necessità fisiologica del sogno e dell’immaginazione per vivere pienamente, indagando come immaginazione e intuito riempiano di concretezza la realtà e ne allarghino/aumentino la visione.

Visualizza la scheda completa su SONAR