Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Va tutto bene- Everything is fine

Causa

regia Amandio Pinheiro

anno 2017

attori Laura Nardi e Amandio Pinheiro

scheda artistica
INTRODUZIONE: L'IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) delle Nazioni Unite ha sostenuto, nel suo ultimo rapporto pubblicato a ottobre 2018, che è scaduto il tempo per la lotta ai cambiamenti climatici. Le autorità politiche sono chiamate ad interventi tempestivi per ridurre gli effetti del riscaldamento globale, che in assenza di provvedimenti urgenti, potrebbe comportare un aumento della temperatura di 1,5° con effetti drammatici e inimmaginabili. Il Pianeta ha a disposizione solo 12 anni per correre ai ripari; gli impatti umani sul mondo naturale stanno provocando danni irreversibili. Nonostante le conseguenze del riscaldamento siano già visibili a tutti (siccità, inondazioni, ondate di calore, uragani), il cambiamento delle abitudini individuali e delle società è ancora troppo poco incisivo. SPETTACOLO Il nostro spettacolo VA TUTTO BENE – EVERY THING IS FINE, scritto dallo scienziato David Marçal, affronta il tema dei cambiamenti climatici in modo inusuale: attraverso la satira e l’umorismo. Il testo parte da un accadimento reale: nel 2006 la compagnia petrolifera Exxon-Mobil Oil (più conosciuta in Italia come ESSO) ha istituito un premio di 10.000 dollari da attribuire a chi fosse in grado di dimostrare l’esistenza d’errori e imprecisioni nel più importante rapporto sui cambiamenti climatici: l’IPCC. La protagonista della nostra conferenza/spettacolo è la vincitrice del suddetto premio e, insieme al marito, proverà in tutti i modi a tranquillizzarci e ad eliminare ogni timore per le future condizioni climatiche della Terra. La filosofia alternativa proposta contro l’allarme generale è il “flusso di pensieroottimistico VTB (VA TUTTO BENE)”. Possiamo continuare a vivere come abbiamo sempre fatto, tanto non abbiamo nessuna responsabilità in relazione ai cambiamenti climatici (che tra l’altro non esistono). La serie di assurde affermazioni, accompagnate da grafici altrettanto surreali, proprio perché scritti e elaborati da un esperto scienziato, potrebbero quasi apparire plausibili, ma ben presto lo spettatore resta spiazzato ed è costretto a abbandonare una posizione passiva di ascolto e avere un ruolo attivo per distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è. Ci sveglia dal torpore e passività con una buona risata. VA TUTTO BENE – EVERY THING IS FINE ci permette di raccontare in modo umoristico e assurdo i principali concetti relativi al riscaldamento del nostro pianeta. L’utilizzo della satira e della provocazione è finalizzato alla promozione di una cultura scientifica responsabile della tutela dell’ambiente. DESTINATARI Studenti di licei e istituti superiori: i giovani erediteranno un pianeta che non abbiamo saputo tutelare con la giusta lungimiranza, è necessario sensibilizzarli su un tema che oggi vede tutti coinvolti. POST SPETTACOLO Dopo lo spettacolo è previsto un incontro/dibattito col regista Amandio Pinheiro, membro del Centro di Filosofia delle Scienze dell’Università di Lisbona.

Visualizza la scheda completa su SONAR