Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Sogno Americano Chapter 2 , Tennessee , Whiskey Circus

Teatro del Simposio

regia Francesco Leschiera

anno 2020

attori Ettore Distasio, Mauro Negri e Greta Asia Di Vara

scheda artistica
Sinossi In una città del Sud degli Stati Uniti d’America una giovane contorsionista si esibisce ogni sera nel suo piccolo appartamento. Si cimenta in un numero quasi impossibile: entrare in una minuscola scatola di cristallo. Lo zio della contorsionista nonché presentatore e impresario di questo strano circo domestico, procura il pubblico per gli spettacoli della ragazza. Tra questi spettatori, un giorno, si presenta un uomo, disilluso dalla vita, che si innamora della contorsionista e cerca di mostrarle l’effettiva realtà in cui essa vive e che lei rifugge deformandola con la fantasia. Quest’uomo le proporrà di scappare con lui, promettendole un futuro migliore. Il testo “Sogno Americano Chapter 2, “Tennesse ,Whisky Circus” prende avvio dall’America e dalle atmosfere raccontate dal drammaturgo Tennessee Williams nelle sue opere, per poi cercare di indagare una condizione esistenziale tipica del cosiddetto Sogno Americano, ma che forse si può ritrovare ancora nella nostra contemporaneità. Il Presentatore, la Contorsionista e l’Innamorato, i tre personaggi del testo, costituiscono una sorta di circo interiore, immaginario, in cui le fantasie e l’immaginazione di ognuno permettono loro di sopravvivere alla realtà asfissiante in cui si sono rinchiusi e che abitano. Progetto e note di regia Il progetto SOGNO AMERICANO nasce dalla volontà di Francesco Leschiera, Manuel Renga ed Ettore Distasio di raccontare un periodo storico che si riflette ancora oggi sulla società occidentale anche se in maniera diversa, attraverso 3 autori tra i più importanti del novecento. Abbiamo deciso di dividere il progetto in tre capitoli dedicando il primo a Raymon Carver il secondo a Tennesee Williams e il terzo a Truman Capote. Il racconto di una società in bilico, sull’orlo del burrone caratterizzata da luci e ombre fortissime: ricchezza e povertà, amore e odio, alcol e sobrietà, fantasmi della notte e angeli del giorno. Il racconto della vita, delle storie e delle opere di tre grandi autori. Il percorso registico si focalizza nella volontà di conservare alcuni elementi in tutti e tre i capitoli. L’intento di questa scelta è quella di creare una serialità sia estetica che rappresentativa del Sogno Americano descritto dai tre autori .

Visualizza la scheda completa su SONAR