Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Over The Rainbow

Matteo Levaggi Project

regia Matteo Levaggi

anno 2020

attori Chiara Vecchiato, Greta Gioni, Maria Cristina Sidoti, AnnaNegroni, Giacomo De Luca, Alessandro Piuzzo

scheda artistica
Coreografo proiettato nell’oggi, Matteo Levaggi ha da tempo un rapporto privilegiato con l’arte visiva per le sue composizioni. Pluriennale, dalla sua presenza al Balletto di Torino come coreografo principale, la collaborazione con Corpicrudi sfociata nella trilogia di successo Primo Toccare, proseguita poi da freelance con lo spettacolo Death Speaks per il Museo MADRE di Napoli. Ora ad affascinare il coreografo è il plurisemico artista Umberto Chiodi: una condivisione di intenti che li ha condotti a realizzare il site specific Over the Rainbow per Oriente Occidente e il Museo Mart. Lo spunto di partenza arriva dai lavori di Umberto Chiodi realizzati con la tecnica dell’assemblaggio. Materiali di recupero e di consumo, organici e sintetici, infilati l’uno nell’altro e sospesi in equilibro, come linee colorate nello spazio. Dopo la serie dei Generatori di vuoto, presentati in un’installazione alla Galleria Cannaviello di Milano nel 2017, ho deciso di lavorare con oggetti leggermente più grandi, come hula hoop e lampade, includendo nell’opera una fonte luminosa.

Visualizza la scheda completa su SONAR