Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

DOVE NACQUE ITALIA - un viaggio nella storia tra pupi, cunto e musica

PUPI ITALICI Art G. Botta

regia Girolamo Botta - Marcello Sacerdote

anno 2020

attori Girolamo Botta - Marcello Sacerdote

scheda artistica
La storia della prima vera nascita d’Italia, raccontata attraverso la grande tradizione dei pupi, del cunto e della musica popolare. Una storia antica ma capace di parlare al cuore del presente, con tutta la forza, il pathos e al tempo stesso la leggerezza di un’opera teatrale. Ad essere raccontata è la vicenda della Guerra Sociale avvenuta nel 91-88 a.C., scoppiata a causa dei diversi popoli Italici della penisola insorti contro i soci della repubblica Romana, ai quali rivendicavano la cittadinanza e il riconoscimento dei diritti fondamentali. Gli Italici si organizzarono e allearono tra di loro dando per la prima volta vita ad una vera e propria nazione che nella loro lingua chiamarono Viteliu, ovvero Italia. Tutta la vicenda è stata adattata teatralmente, con un processo creativo e di fantasia da cui nasce una drammaturgia inedita, in cui ci si è comunque attenuti con assoluta fedeltà nel riportare personaggi e passaggi storici realmente accaduti. Teatro di figura, narrazione e musica si incontrano e danno per la prima volta vita ad uno spettacolo unico nel suo genere, in cui si racconta un tratto fondamentale, e spesso sconosciuto, della memoria storica collettiva.

Visualizza la scheda completa su SONAR