Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

ANTARTIKA

Camilla Ribechi

regia Camilla Ribechi

anno 2019

attori Camilla Ribechi Lisa Recchia MArco Bullitta

scheda artistica
Michela è una bambina interessata alla scienza e agli extraterrestri. Il Papà neanche la vuole ascoltare quando parla di alieni! Mentre Michela riporta un libro in biblioteca un vortice spazio-temporale, un Ponte di Einstein-Rosen, si apre sulla sua testa e MILEVA, un essere che a Michela sembra un Alieno, appare per chiederle aiuto! Mentre il vortice si chiude Michela viene risucchiata e trasportata in Antartide, nei pressi della Base Franco Italiana di Concordia. Nel nuovo incredibile mondo Michela chiede alle persone che incontra se sanno qualcosa degli Extraterrestri ma anche qui tutti la prendono in giro e, anzi, cercano di rispedirla a casa. Michela scappa. Mentre vaga scoppia una bufera di neve e Michela rischia di morire. Fa in tempo, però, a rendersi conto che la terra descritta dagli scienziati come un paradiso senza frontiere, una terra di pace e cooperazione, in realtà, è piena di militari che difendono basi segretissime. Viene salvata da un pinguino e si risveglia nel santuario di pinguini e foche urlanti e puzzolenti. Il pinguino parla e porta Michela nella grotta dove una donna misteriosa gli ha insegnato a parlare. La donna era MILEVA, un ologramma, da lei Michela apprende la storia di una civiltà molto più antica di ogni civiltà conosciuta, che era arrivata ad altissimi gradi di tecnologia che, però, aveva usato male, fino ad autodistruggersi in una guerra apocalittica. Michela torna alla base e cerca di convincere gli scienziati della necessità di fermare i militari e le guerre. Un esercito olografico, mandato da MILEVA, aiuta Michela e i suoi nuovi amici scienziati a sconfiggere i militari. Venuti a conoscenza di queste vicende quasi tutti gli esseri umani civili della terra chiedono la Cittadinanza Universale, prevista nella Costituzione di Antartika, l’antichissima civiltà di MILEVA, in cui non esistevano stati né confini, non esistevano eserciti né armi e tutti erano fratelli.

Visualizza la scheda completa su SONAR