Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Il migliore dei mondi possibili

Giacomo Nappini

regia Giacomo Nappini

anno 2020

attori Jasmine Monti, Gaetano Franzese, Riccardo Bursi

scheda artistica
Una divertente tragedia. Un ibrido fra teatro e cinema adatto sia alla fruizione in sala che da remoto. Il progetto è nato specificamente con questa doppia natura per poter vivere autonomamente in caso di restrizioni dovute al Covid 19. La squadra artistica de Il migliore dei mondi possibili è diplomata per il suo intero presso la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi che ne ha permesso la realizzazione solo in video all'interno della rassegna Morsi Inediti a Milano nell'ottobre 2020, in collaborazione con la squadra tecnica proveniente dalle Civiche Scuole di Cinema Luchino Visconti e di Musica Claudio Abbado. NOTE DI DRAMMATURGIA E REGIA Il mondo sta per essere sommerso da uno tsunami causato dal riscaldamento globale. Una nota azienda tecnologica progetta un'abitazione indistruttibile in cui mettere un uomo e una donna da salvare: le loro menti saranno sovrascritte dalla memoria di tutti gli esseri umani, di modo che il mondo intero, in un certo senso, possa dire di essersi salvato. I due saranno i nuovi Adamo ed Eva, in un Eden governato da un computer che può generare qualsiasi cosa loro vogliano. Fino all'arrivo del serpente. Un Paradiso artificiale. Una stanza blu, Dio è finito. Il migliore dei mondi possibili racconta il tema dell'insoddisfazione e della cancellazione del dolore nella società capitalistica del primo mondo. Riusciranno Ada e Steve a trovare un senso per la loro esistenza e creare così la vita perfetta? Tra fenicotteri rosa e canzoni pop-rap lo spettatore spierà le sorti del mondo: gli attori immersi in una stanza bluescreen creeranno di volta in volta il migliore dei mondi possibili grazie all’uso della tecnologia chroma-key. Oggetti che appaiono come per magia e una chiave di lettura proposta seguendo i passi della Genesi biblica racconteranno il tradimento del consumismo e l’illusione del benessere.

Visualizza la scheda completa su SONAR