Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

CALIGOLA (sono ancora vivo)

Associazione Culturale La Teca

regia Salvatore Santucci

anno 2020

attori Tommaso Arnaldi , Giulia Lamberti e Salvatore Santucci

scheda artistica
LA COSA che invisibile ci sta attaccando e decimando, ha interrotto anche il nostro lavoro chiudendo i Teatri e non solo. Questo ha incentivato l'uso del video e della ripresa cosiddetta teatrale. Ma il linguaggio espressivo del Teatro non può fare a meno della presenza viva del pubblico. Per cui il video di uno spettacolo è cosa diversa. Resta però l'unica possibilità di comunicazione....apparentemente. Sì, perché a questo punto dobbiamo, noi esperti del settore, cambiare il modo di approcciarsi al Teatro. Se riflettete lo spettacolo è un prodotto finito, come una torta.e la gente assaggia il dolce, ma non conosce la sua composizione, non è al corrente della ricetta. Bene! Diamo la possibilità al pubblico di conoscere gli ingredienti, apriamo i Teatri, e non solo,alle prove. Immergiamo il fruitore nella magia della creazione e nel gioco,perché questo è il Teatro: GIOCO. CALIGOLA (sono ancora vivo) è il nostro primo esperimento, fatto ad Anzio nello stupendo PARCO DEL VALLO LATINO-VOLSCO, il 27 agosto scorso, inserito nella Rassegna ANZIO E L'IMPERO, da noi prodotta con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale. Il video che visionerete è una ripresa ad una sola telecamera e fissa, quindi all'inizio e alla fine sentirete delle chiacchiere inutili, ma non tutte, perché ad un certo punto inizierà l'esperimento e sarà vostro compito scoprirlo. In scena ci sarà il sottoscritto, autore e regista, che condurrà il gioco. A sua disposizione GIULIA LAMBERTI (Cesonia) attrice e ballerina, e TOMMASO ARNALDI (Caligola) attore. Ma nella sua assenza, vivrà un'altra presenza: la mia voce esterna che darà vita a Cherea, capo della congiura. Il testo, tratto dalla terza e ultima riscrittura del Caligola di Camus, ad un certo punto si intrufola nel mondo Pirandelliano. Caligola infatti decide di farsi uccidere, nonostante sia al corrente della congiura e dei congiurati. Incita Cherea a portare avanti la sua opera di annientamento, perché si fa convinto che solo accettando la morte sarà vivo nell'eternità con la sua rappresentazione. Ah! mi raccomando, al termine....ci saranno due sorprese. Dunque quello che vi accingete a vedere ha una durata variabile dai 55 ai 65 minuti. Vede in scena 3 persone e 1/2 tecnici, con una dozzina di fari max, a seconda degli spazi. Da calcolare 3 radiomicrofoni ad archetto e impianto fonico adeguato, qualora si fosse all'aperto. Se infine volete veramente sapere qualcosa di noi....ci vorrebbe in sintesi troppo spazio. Allora vi rimando al mio blog, dove troverete una parte degli ultimi 10 anni dell'Associazione. Per i miei altri circa 40 passati nel mondo del Teatro.....invitatemi a mangiare una pizza. A presto....sicuramente!?

Visualizza la scheda completa su SONAR