Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

"Safe"

FMG

regia Federico Maria Giansanti

anno 2020

attori Valeria Wandja

scheda artistica
“Safe” è un monologo che racconta uno spaccato drammatico della vita di Sister Daisy, una suora intrappolata in una casa di montagna situata in un luogo sperduto e ormai dimenticato durante il tempo della pandemia. Lo scenario post apocalittico mette alle strette la giovane ragazza di fede alle prese con i pochi rimasti in vita della sua piccola comunità, nella casa sono rimasti solo in tre, un continuo farsi forza e credere ciecamente nella divina provvidenza che non fa altro che accrescere l’inquietudine con il costante passare del tempo e i dubbi sulla scelta di essere devota a Dio soprattutto in un momento in cui lo sconforto prende il sopravvento e la paura si fa sempre più forte dentro di lei. “Safe” racconta un momento di pandemia senza retorica (la parola virus è usata due volte di numero in tutto lo spettacolo), cerca di porre l’attenzione su quelle persone cui non abbiamo pensato e non abbiamo immaginato e cerca di farlo portando in scena un prodotto di qualità registica miscelando una drammaturgia giovane e contemporanea a un gusto classico, composizioni di Giuseppe Torelli per portare un esempio, dando vita a un monologo della durata di cinquanta minuti con ambienti e luci variegate sia in colori che in scenografie minimali pur essendo essenziali ed efficaci.

Visualizza la scheda completa su SONAR