Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Non mentire

Pop.Opera APS

regia Roberto De Sarno

anno 2019

attori Antonella De Sarno Roberto De Sarno Piermarco Lunghi Myriam Sokoloff

scheda artistica
Per l'ottavo comandamento il catechismo riporta “Non dire falsa testimonianza”. Con “Non mentire” abbiamo scelto di aderire ad un significato più ampio, che pare più vicino all'intenzione di chi oggi cita questo precetto, presente tra l'altro in molte culture religiose di ogni tempo. Il nostro lavoro sui dieci comandamenti, iniziato qualche anno fa, si propone di sondare i confini di principi etici e sociali rispetto ai quali i comandamenti si pongono come punti di riferimento nella civiltà giudaico-cristiana e non solo. Il bisogno è quello di una riappropriazione consapevole di norme che hanno avuto il merito di rendere umana una comunità, ma talvolta si sclerotizzano in divieti vuoti e poco vitali che vengono derogati, se non palesemente ridicolizzati. Come riattualizzare e rivisitare i potenti archetipi che rappresentano i precetti biblici dentro di sé e rispetto al vivere comune? Come metterli in risonanza con altre culture? Qui il nostro interesse verte sul concetto di falsità partendo da un approccio autobiografico, per poi aprire l'indagine al “mondo fuori”, alla comunicazione di massa, che sia commerciale, politica, giornalistica, “social”. Ci siamo chiesti che significato ha per noi NON DIRE cose false: ha un valore? Nella famiglia, a scuola o in altri contesti è stato un obbligo legato ad un potere di controllo o è passato nella nostra vita come un dono che ci permetterà di avere in cambio un altro dono di fiducia e rispetto? E ancora al lavoro, al bar, nelle costellazioni delle TV e delle bande più o meno larghe, che significato ha? E' prezioso o fa parte di un'equazione post-moderna per cui la falsità detta centinaia di volte diventa verità? Ci chiederemo anche cosa significa e quali sono le implicazioni di DIRE la verità o di tacerla, quando “non dire” equivale a mentire. Enigmi, rabbie, musica, domande, passioni, giochi. Il gioco del teatro, simile a una menzogna che rivela verità, perché non ne è schiavo e non è una sentenza.

Visualizza la scheda completa su SONAR