Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

HOME SWEET HOME - CAP.I CASA DOLCE CASA

Residenza Idra

regia Roberto Capaldo

anno 2018

attori Roberto Capaldo

scheda artistica
Prima ancora di essere un rifugio, una tana, delle mura, casa è una pelle che sentiamo nostra. È un luogo interiore, caldo, vivo, che ognuno dovrebbe abitare dentro di sé, per riconoscerlo poi anche fuori, in altri spazi, in altri ripari, in altre persone. I bambini hanno, rispetto a noi, una intima connessione con la propria casa, con il luogo da cui "provengono" e sanno che nessun luogo può essere casa senza quella connessione. IL PERCORSO HOMEsweetHOME è innanzitutto è un’indagine sentimentale che ha come obiettivo la creazione di 3 spettacoli teatrali rivolti ad un pubblico dai 3 anni. Come tutte le ricerche si sviluppa attraverso tappe, incontri, tasselli. Il tema è la casa. Al di là delle quattro pareti che ci racchiudono. O rinchiudono. Le domande che ci siamo posti, e che poniamo a tutti coloro che entrano in questa traiettoria di ricerca, sono: cos’è casa? Com’è? Dove si trova? Quando ci si sente a casa, qual è la casa giusta? Tale ricerca prevede due ambiti contigui, che si travasano l’uno nell’altro. Da una parte un percorso fatto di incontri con persone (sia adulti che bambini) in qualche modo costrette a lasciare o a ricostruire altrove la propria dimora. Dall’altra, quello legato alla creazione artistica che traduce in forma teatrale e cinematografica il tema così indagato. CAP I Casa Dolce Casa è il primo spettacolo nato da questo percorso. Questo spettacolo nasce dall'osservazione di quei bambini che, per motivi medici, hanno dovuto allontanarsi dalla propria casa e ricostruirsene una nuova. Tutti insieme. E’ la loro risposta alla nostra domanda: qual'è la casa giusta? A questa risposta ne seguiranno altre, altri incontri, altri luoghi, altri tasselli che, insieme, andranno a comporre HomeSweetHome. LA STORIA Scoiattolo si risveglia dopo il lungo letargo invernale...tutto intorno a lui, nella sua tana, è buio e silenzioso. La casa che lo ha ospitato per tutto l'inverno improvvisamente non gli appartiene più. Così Scoiattolo decide di mettersi in cammino per andare a cercare "la casa giusta". Un racconto semplice e poetico, costruito da un attore solo in scena che attraverso gli strumenti della narrazione, delle luci, dei gesti, delle musiche evoca in un'atmosfera magica il percorso di Scoiattolo alla scoperta della propria casa. "[...] Uno spettacolo semplice semplice, di immediata fruibilità, per un pubblico che entrerà per incanto in un mondo zoomorfo, domandandosi anche quale possa essere una casa perfetta, forse la propria, guardandosi anche intorno ad osservare chi la casa non ce l'ha proprio.[...]" Mario Bianchi – Eolo "SEGNALI 2019 A MILANO "

Visualizza la scheda completa su SONAR