Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Poveri e pazzi: dis-emigrati dal Sud

angelo maddalena

regia Angelo Maddalena

anno 2019

attori Angelo Maddalena

scheda artistica
Un viaggio nella memoria personale e collettiva, un racconto con (poche) canzoni epiche e tragiche, ma anche satiriche, un racconto che parte dalla Sicilia...e torna in Sicilia, in un "paese" che è anche il nostro Paese, per scoprire che "l'uomo moderno è un uomo espropriato dell'esperienza" (W. Benjamin). Il racconto di una emigrazione personale e di un ritorno struggente e impossibile, e poi la scoperta della povertà che salva e redime, oltre l'oblìo e la perdita della memoria, e in un crescendo di notizie e testimonianze storiche, l'autore e interprete attraversa la seconda metà del '900, per concludere con le parole (cantate) di David Maria Turoldo: "Sena povertà non c'è signoria". Né retorica né nostalgia, ma una ricerca profonda e vissuta e uno scavare nelle ferite del nostro tempo per uscirne redenti con la narrazione dell'esperienza e della povertà condivisa. Un monologo attuale e universale.

Visualizza la scheda completa su SONAR