Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

I RAN AND GOT TIRED

I Patom Theatre

regia Magnus Errboe

anno 2017

attori Aude Lorrillard Vita Malahova

scheda artistica
I RAN AND GOT TIRED è uno spettacolo multi-lingua che porta alla luce la lotta di un artista e l'assoluta necessità di combattere per le proprie convinzioni. Lo spettacolo trova la sua ispirazione nell'autore russo surrealista Daniil Charms (1905-1942): uno degli ultimi rappresentanti dell'avanguardia russa. I Patom Theatre crea un mondo poetico attraverso l'espressione fisica, la musica e intense immagini. Tramite due personaggi sconcertanti e surreali; la figura del Poeta e della Donna – sua musa, sua ombra, sua donna, suo amore?- I RAN AND GOT TIRED mette in mostra l’Assurdità dell’esistenza di quest’autore e la tragedia della sua condizione: quella di un artista che si è sempre scontrato contro il potere e la censura, senza rassegnarsi mai. Dietro questa apparente vita drammatica si nasconde un umorismo profondo. Un’ironia salvifica, che crea uno sfasamento surreale e aiuta ad alleggerire gli argomenti pesanti dell’esistenza: la vita, la morte, l' amore. Finché ne possiamo ridere, siamo in salvo. Uno spettacolo acido di verità e crudo di realismo. Daniil Charms è stato un autore russo surrealista, poeta, scrittore e drammaturgo. Durante la sua vita potè vedere pubblicati solo i suoi racconti per bambini. Fu arrestato una prima volta dal regime sovietico il 10 dicembre 1931 ed esiliato a Kursk in Siberia. Nuovamente arrestato il 23 agosto 1941, morì il 2 febbraio 1942 nel carcere di Leningrado. In 1978, furono finalmente pubblicati le sue opere per adulti. Io sono un scrittore! Secondo me invece sei una m...a! Io sono un artista! Secondo me invece sei una m...a! […] Lo portano via. Daniil Charms *Durante lo spettacolo vengono utilizzate le seguenti lingue: italiano, francese, russo, lettone, inglese. Non vengono utilizzati i sottotitoli. Ad ogni replica, gli attori adattano lo spettacolo traducendone alcune parti nella lingua locale.

Visualizza la scheda completa su SONAR