Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

UFFA! PILLOLE DI NOIA CONTRO LA FOLLIA DEL TEMPO

Les Saponettes

regia Les Saponettes

anno 2019

attori Francesca Cecala Miriam Gotti Ilaria Pezzera

scheda artistica
SINOSSI Tre simpatiche Dis-Fate, apprendiste un po' maldestre e assai pasticcione hanno a cuore tutto ciò che accade sul Pianeta Terra e tra incantesimi, pozioni e magie cercano di rendere il Mondo un posto migliore! Ma poi SBADABUUUM! Inaspettatamente arriva una diffcilissima missione da compiere: una terribile calamita' incombe sulla Terra! Laggiù le agende si riempiono, piscina, danza, karatè, troppi impegni, tutti sono sempre di corsa, sempre di fretta, manca l'aria, manca il respiro... strane macchie compaiono sul corpo dei bambini, occhiaie e facce verdi. E adesso che fare? Quale straordinaria magia riuscirà mai ad arrestare la frenesia del tempo? Come fare per riportare nel mondo un po' di tranquillità? Tra litigi, scherzetti, racconti, canzoni, i tre buffi spiritelli scopriranno che l'unico sortilegio capace di risvegliare tutti i sensi e riportare finalmente la serenità nella vita di tutti i bambini è LA NOIA. Eh già! Perché nel silenzio si sente meglio, nella quiete si ascolta in profondità, nell’immobilità si vedono nuove sfumature. Non sempre servono pozioni e incantesimi per affrontare le lunghe giornate, si può trovare la vera magia anche in quelle piccole cose che sembrano fatte di nulla: basta concedersi un po' di sano "tempo perso". LINGUAGGIO Tutto lo spettacolo vedrà coinvolte tre attrici e cantanti. L’allestimento prevede un importante impianto musicale a cappella e polifonico. Il suono e il canto sono elementi utilizzati per amplificare il significato emotivo del testo. La parola si intreccia al canto e il canto si intreccia alla parola con sottofondi musicali, canzoni vere e proprie, storie raccontate e cantate. Parole, voci, suoni, rumori, respiri, gemiti, giochi onomatopeici, sussurri, storie, canzoni... CONTENUTI PEDAGOGICI La maggior parte dei bambini, oggigiorno, ha una "agenda" da fare invidia al manager di una multinazionale. Tante sono le attività, che richiedono il loro impegno e che sottraggono una tra le cose più importanti della vita: il tempo. La noia diventa lo spauracchio di tutti quanti, da combattere con l’iperattività. E' un sentimento sgradevole nel suo apparire difficile da accettare. Forse se smettessimo di temerla come fosse un nemico ma la accogliessimo fino in fondo, verrebbe riscoperta come esperienza formativa unica e temprante. Nel tempo perso si può riflettere, stare solo con se stessi, rilassarsi, assaporando “pillole di noia”, quelle anticamere di creatività che "costringono" ad inventare nuovi scenari e giochi che difficilmente troverebbero spazio.

Visualizza la scheda completa su SONAR