Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

MORFEO_il mio sonno è una danza

Compagnia Arearea/Marta Bevilacqua

regia Marta Bevilacqua

anno 2018

attori Angelica Margherita, Andrea Rizzo

scheda artistica
Sinossi Morfeo è il dio della notte, del sogno e delle forme. Al posto delle ciglia ha due ali di farfalla. Si veste poco ma non ha mai il raffreddore. E’ velocissimo, sa essere qui e lì in un lampo. Agisce quando nessuno lo vede, si trasforma in persone che nemmeno conosce e ce le fa sognare. Brilla nella notte il suo mazzo di papaveri. Con quelli addormenta tutti tranne Lei. Nel buio c’è una ragazza ad attenderlo sulla soglia del dormiveglia. Sulla scena c’è anche una scatola nera...essa ci rivela che niente è come appare e che nella notte, nel buio più profondo, i nostri sogni hanno una materia. Il progetto Il progetto MITICA, nel corso del triennio 2018-2020, vede impegnata la danzatrice e coreografa della Compagnia Arearea, Marta Bevilacqua, nella scrittura di danza per le nuove generazioni. MITICA affronta i grandi temi della classicità - il sogno, l’ingegno, la libertà d’amare - tanto cari all’artista, che per formazione e passione li ha presentati in forma coreutica in spazi urbani e teatri d’Italia e d’Europa, trasmettendo il fascino di narrazioni antiche, cariche di sacralità, nella consapevolezza che sono un veicolo di comunicazione fortissimo per riflettere sulla realtà contemporanea. Il mito è pedagogico a tutte le età: è insieme rigoroso e tra- sgressivo, non giudica, contempla la rovina, non ostenta mo- ralismi, si fida della bellezza.

Visualizza la scheda completa su SONAR