Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

PORNOGRAFIA D'ATTORE

Ass. Teatro Studio Maschera

regia Fabrizio Paladin

anno 2019

attori Fabrizio Paladin

scheda artistica
Provate a pensare ad un retroscena quotidiano, che sia esso uno spogliatoio, uno stanzino o un camerino, dove il privato accantona il pubblico per quel rituale comune di vita che permette all’individuo di emergere nella sua meravigliosa singolarità. Mille nuovi progetti, pensieri, balletti, smorfie, versi, canti, grattatine, gorgheggi, flatulenze, emozioni, pianti e pacche sulle spalle. Se ne riconoscete la valenza liberatoria, ne sarà altrettanto riconoscibile un aspetto alquanto porno in tutto questo. Sì. Esatto. Porno. E pensate bene a cosa intendo Poiché se proiettate questo piccolo frammento di vita quotidiana in scena vedrete un attore, che finito il suo spettacolo, mette in azione tutta la sua singolarità proprio come voi nel vostro retroscena, creando un nuovo spettacolo proprio lì, in quel suo privato mondo pubblico nel quale tutto prende vita. Dove pornografia non è rappresentazione di espliciti atti sessuali, ma una concatenazione di sensuali, veri, innovativi, seducenti, personali, pubblici, emozionanti, divertenti ed intellettuali passaggi di folle genialità al quale non potete in alcun modo mancare. P.S. Consucutio mentalis di non esplicita dispiegazione verbale insita in una stravagante logica razionale propria di geniale grandiosità. Lasciando a voi le riflessioni. Buon Divertimento.

Visualizza la scheda completa su SONAR