Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Bianca

Le brugole

regia Serge Nicolaï, assistente Luigi Feroleto

anno 2019

attori Roberta Lidia De Stefano, Susanna Dimitri

scheda artistica
Il testo Bianca concentra la sua drammaturgia su due donne, Bianca e Eleonora, psicologa la prima e paziente la seconda. Tra loro non c’è solo un rapporto psicologa-paziente, ma un innamoramento che per nascere e svilupparsi ; avrebbe bisogno di sincerità . L’essere Eleonora, l’essere Bianca non bastano a questa relazione e allora entrambe diventano altro. Nutrono il loro amore mediante quello che l’una vorrebbe credere dell’altra, per continuare a sognare qualcosa che non c’è, qualcosa che avremmo voluto e che ora accettiamo perché non riusciamo ancora a distinguere il reale dal vero. A essere coinvolto nel rapporto, pur non apparendo mai in scena, è Il padre di Bianca ,che nella sua assenza rappresenta l’universo maschile e l’incapacità di evolversi per creare un nuovo modo di vivere e concepire l’amore. Proprio questa incapacità di relazione con la figlia, oltre a lasciare cicatrici profonde in Bianca, non le permetterà di rapportarsi con il prossimo in totale armonia con quello che prova e sente.

Visualizza la scheda completa su SONAR