Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

L'uomo che piantava gli alberi

Associazione Culturale ZERA

regia Alessia De Rosa, Andrea Bruni

anno 2019

attori Andrea Bruni, Alessandro Luchi, Gigi Biolcati

scheda artistica
Il teatro di Narrazione cerca nuove strade e radici in questa messa in scena, che si affida alla forza di una storia che muove le coscienze. Un libro essenziale, da cui gli artisti sono partiti per mettere in scena un insieme di suoni, musica, parole e gesti, nel rispetto del testo originario, nella libertà della propria risonanza. Un progetto a quattro mani. Uno spettacolo che debutta a Marzo 2019 e che ha già trovato molte strade diverse per prendere vita. "Quando penso che un uomo solo, ridotto alle proprie semplici risorse fisiche e morali, è bastato a far uscire dal deserto quel paese di Canaan, trovo che, malgrado tutto, la condizione umana sia ammirevole" Jean Giono Durante una passeggiata in Provenza, il narratore incontra una personalità indimenticabile: un pastore solitario e tranquillo, di poche parole, che prova piacere a vivere lentamente, a contatto con la natura. Nonostante la sua semplicità, quest'uomo sta per fare qualcosa di leggendario. Una fiaba moderna, da conoscere per capire l’importanza del lavoro individuale e la potenza delle imprese, anche quelle più modeste, che iniziano sempre da un piccolo seme. L'adattamento teatrale di Andrea Bruni e Alessia De Rosa cerca di coniugare lo spirito ecologista del racconto al tema della propria ricerca interiore, del bisogno di mettere cura costante nel mantenere integra la propria essenza. Accanto a Bruni, narratore, due musicisti dalle diverse e importanti esperienze, simili per l'aver mantenuto un approccio "artigianale" al proprio talento. A riprova di questo hanno costruito e progettato, appositamente per questo spettacolo, degli strumenti in legno e materiale di recupero che diventano, oltre che la colonna sonora, la scenografia mutante del racconto. Percussioni e melodie nascono dall'uso diverso di cortecce, piatti, lamiere, senza tralasciare l'uso del corpo stesso che diventa una vera e proprio batteria vivente. A questo proposito da sottolineare le capacità straordinarie di Gigi Biolcati in quell'arte che è la Body Percussion. Molti lo conoscono soprattutto per essere il percussionista di Banditaliana che, con Riccardo Tesi, sta portando in alto il Folk italiano anche oltre i confini nazionali con Tournée in tutto il mondo. Ma da qualche anno ha intrapreso anche una carriera solista di cantautore e performer, un artista che impreziosisce un gruppo di lavoro e un progetto già di alta qualità.

Visualizza la scheda completa su SONAR