Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

In-Trattenendo

Artifragili

regia Omar Giorgio Makhloufi

anno 2019

attori Alejandro Bonn, Omar Giorgio Makhloufi, Davide Rossi

scheda artistica
Viviamo in un'epoca tale che di domande dovremmo farcene. Ricominciare dalle grandi istanze, fino ai nuovi quesiti che ci impongono il progresso tecnologico e la continua trasformazione della società in cui viviamo. Ricominciare, perché ad oggi è più facile trattenersi dal fare queste cose. Forse è diventato troppo faticoso. Come trattenuti, l'unica cosa che possiamo fare è intrattenere. E basta. Ridiamo in e di questo mare di "merda". Forse è la cosa più semplice per tutti. Ma se così non fosse? In scena tre performers smarriti all’interno di un velato percorso drammaturgico che si snoda tra quelle istanze poste dal disagio generazionale, la dipendenza dalle tecnologie e l’alienazione sociale. La loro unica certezza: dover intrattenere, ad ogni costo. La loro ancora di salvezza, il loro repertorio: monologhi alla maniera della Stand-up Comedy, o sketch da cabaret, senza mai ignorare il rapporto diretto con il pubblico. Facciamo parte di questa generazione di giovani disorientati, immersi in queste grandi problematiche, ma ciò nonostante come attori percepiamo come se il pubblico avesse bisogno unicamente di essere intrattenuto da noi. Divertito, però considerando l’accezione etimologica del verbo divertire, ossia volgere altrove. La risata diventa così un’esca per il pubblico, con l’obbiettivo di riportare la sua attenzione verso quel disagio che sentiamo profondamente. Non basta addolcire la pillola. Per noi attori, l’unico modo per esorcizzare le paure, è incarnarle. Come nel viaggio tra i gironi danteschi, in “In – Trattenendo”, attraverso anche l’uso del non sense e attraverso l’uso di una buona dose di cinismo, scontiamo le pene della vacuità che ci circonda in tutte le sue declinazioni. In un esorcismo che si rispetti c’è bisogno di un capro espiatorio. Noi.

Visualizza la scheda completa su SONAR