Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

FAKE OTELLO

Casa Shakespeare

regia Solimano Pontarollo

anno 2019

attori Andrea De Manincor - Otello Sabrina Modenini - Emilia Solimano Pontarollo - Jago

scheda artistica
Irriverente. Cattivo. Ironico. Grottesco. In un aldilà surreale le anime di Otello, Jago ed Emilia, i tre cattivi della tragedia, si interrogano su loro stessi e sulla verità. E’ una fake news il tradimento di Desdemona? E’ vero che Emilia ha tradito Jago con Otello come sostiene lo stesso Jago? Qual è il loro peccato? Uno spettacolo che indaga, con ironia, sarcasmo e cinismo, sulle paure di tutti noi. E sulla verità nostra. “… xè proprio vero, quando ghe se de mezo le done, no se capisse gnente”. Note di regia di Solimano Pontarollo: Proseguendo un percorso di pulizia scenica e di movimenti, mi sono permesso in questo allestimento di creare un vuoto scenico, un buio, nel quale galleggiassero gli interpreti. Un confronto tra loro e quello che c’è al di là, indistinto, poco chiaro. Tre individui soli nel loro stare assieme, congelati nel loro spazio/ruolo, che si animano delle passioni umane in un girone dantesco di riproposizione infinita delle eterne domande sul loro agire. Un esasperante conflitto tra la nudità scenica e la grottesca rielaborazione del dramma shakespeariano, che crea esplosioni di comicità e riflessioni commoventi. E nel procedere dell’esplorazione di sé e del proprio peccato, l’elevazione ad altro da sé non riesce, diventa uno spiare da una scala che finisce nel vuoto, persi nei propri epici e spiazzanti tentativi di ricostruire la verità. Per poi trovarsi in un Ade richiamato dalle maschere greche, ed elaborare il lutto del peccato.

Visualizza la scheda completa su SONAR