Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

La storia di Azur e Asmar

Theandric Teatro Nonviolento

regia Maria Virginia Siriu

anno 2016

attori Andrea Busu Antonio Luciano

scheda artistica
I protagonisti sono due amici nemici: Azur, biondo con gli occhi blu, cristiano, e Asmar, bruno con gli occhi scuri, musulmano. Cresciuti dalla stessa donna, madre di Asmar e nutrice di Azur, fin da piccoli si battono e si amano come due fratelli. Separati per alcuni anni a causa delle paure del padre di Azur, i due amici d'infanzia si ritroveranno come rivali alla ricerca della fata dei Jinn, protagonista della fiaba che gli veniva raccontata nell'infanzia dalla madre/nutrice. Una storia avventurosa in un Maghreb medievale, ricco di pericoli, sortilegi e meraviglie che ci porterà a capire quanto sia importante la condivisione e la collaborazione contro ogni discriminazione e ci mostrerà che che Azur e Asmar sono in fondo facce della stessa medaglia. Azur e Azmar conduranno gli spettatori in un viaggio che li porterà alla scoperta di una verità profonda, al di là dei luoghi comuni. Uno spettacolo dinamico e accattivante, dove è forte e fondamentale l'interazione coi bambini, attraverso filastrocche, indovinelli e un coinvolgimento continuo. Come ogni produzione che Theandric realizza per i più piccoli, anche La storia di Azur e Asmar educa alla cultura della nonviolenza. Un bambino insicuro porterà a mascherare la propria insicurezza con l'aggressività e la violenza, riportando queste caratteristiche in età adulta; al contrario, un bambino che conosce, e sopratutto riconosce, le proprie paure tenderà ad affrontarle sin da piccolo. Il teatro è un luogo fuori dal tempo e dallo spazio che permette più di ogni altro mezzo di comunicare un messaggio potente: la violenza non è mai la soluzione giusta per risolvere i problemi.

Visualizza la scheda completa su SONAR