Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Sgretolarsi

Ignis fatuus

regia Lena Rumy

anno 2018

attori Silvia Pernarella, Fabrizio Pagliaretta, Zuzana Pisarikova, Martha Festa

scheda artistica
“Sgretolarsi” è ispirato alla vita della scultrice francese Camille Claudel. I protagonisti della scena sono realmente esistiti: lei, Camille Claudel ( Silvia Pernarella), ha iniziato a scolpire a tredici anni; lui, Auguste Rodin ( Fabrizio Pagliaretta), è diventato il Michelangelo del XIX secolo. “Sgretolarsi” è una tragicommedia che esplora i pregiudizi legati alla figura dell’artista e gli elementi ricorrenti che spesso s'incrociano quando se ne parla: follia, stravaganza, miseria, passione. Abbiamo scelto di affrontare questa tematica per demistificare il mito romanticizzato di una figura socialmente scomoda e che probabilmente investe il tempo in opere che, come dire, non danno pane. Sgretolarsi fa parte di un progetto più ampio , la trilogia sull’artista, il cui scopo sarebbe di indagare sul rapporto tra la società attuale e la figura dell’artista. Il tentativo è quello di creare teatralmente il momento di un incontro/scontro con questa figura, spesso considerata come un capro espiatorio.

Visualizza la scheda completa su SONAR