Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Frankenstein, ovvero il mistero della creazione

Teatro dell'Ortica

regia Irene Gulli, Giancarlo Mariottini

anno 2017

attori Irene Gulli, Giancarlo Mariottini

scheda artistica
Una notte buia e tempestosa, nell'estate del 1816, a Villa Diodati, una giovanissima Mary Shelley dà inizio alla creazione della sua “mostruosa progenie”: il romanzo "Frankenstein", classico immortale della letteratura gotica e dell'orrore. Una notte cupa di novembre di un anno imprecisato del XVIII secolo, nella città di Ingolstadt, il giovane scienziato Victor Frankenstein dà vita alla sua creatura: un essere mostruoso fatto di parti di cadaveri che renderà la sua vita un inferno. "Frankenstein, ovvero il mistero della creazione" affronta la celebre e complessa opera di Mary Shelley rapportandola alle vicissitudini dell'autrice e indagando l'enigma insondabile della creazione dell'arte e della vita: un horror a misura di ragazzo, ricco di black humour e non privo di qualche brivido.

Visualizza la scheda completa su SONAR