Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

TEORIA DEL CRACKER

Occhisulmondo

regia Daniele Aureli

anno 2018

attori Daniele Aureli

scheda artistica
SINOSSI: La Teoria del Cracker è un respiro, un grido, un’esplosione. ... Un piccolo paese di 900 abitanti. A pochi passi, una città, situata nel cuore dell'Italia, ha come arterie fabbriche e inceneritori. Si producono nuvole grigie, l’aria brucia. E noi la respiriamo. In questo cuore, che batte irregolare, in nove anni si sono ammalati 3736 uomini e 3089 donne. Una storia di nuvole tossiche e amianto, un inno alla vita tra rabbia e poesia. NOTE DI REGIA: La ricerca drammaturgica è strutturata come un corpo. Un CORPO studiato, modificato, sezionato. Che si è trasformato, che si è lasciato andare; che non sorregge più i pensieri e le volontà. Un corpo che si è fatto esile e leggero, che diventa la testimonianza del tempo che scorre dall’inizio di un sintomo sino alla fine dell’ultimo respiro. La ricerca è suddivisa in più linee. Tutte parallele. E queste linee di attenzione costruiscono e sorreggono lo scheletro di questo lavoro, che prende vita attraverso le parole dei protagonisti e attraverso gli occhi degli spettatori. TESTA | Il Ministero della Salute ha stilato una mappa delle zone della penisola italiana più esposte all’inquinamento e al rischio tumorale. In tutto sono quarantaquattro le aree inquinate oltre ogni limite di legge. Piombo, cromo, nichel, benzene, idrocarburi policiclici aromatici ed altre sostanze dai nomi strani e dalle conseguenze impreviste, o probabilmente previste. STOMACO | Un suono, un grido, una luce, una corsa. Stop. Un respiro, le campane, un respiro, non è colpa di nessuno, un respiro, qualcosa si spezza. Stop. Da bianco a grigio. Tutto cambia colore. Negli alveoli, nella gola, nel culo. Vuoto. Ingoiare parole. Pausa. Una crepa. Datemi il sole. E la musica? Voglio un po’ di musica. CUORE | Quando mastichiamo un cracker, il rumore che percepiamo dentro di noi è maggiore rispetto al rumore che sentono le persone che ci sono accanto. E così quando proviamo dolore. (Teoria del Cracker) OSSA | Andiamo avanti, fino a quando qualcosa accade. E quando accade è troppo tardi. E quando accade tutto cambia. E quando accade, speri che non accada anche a te.

Visualizza la scheda completa su SONAR