Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Io Parto

Elena Colombo

regia Elena Colombo

anno 2018

attori Elena Colombo

scheda artistica
Una donna, un baule, due storie da raccontare. Come un’eroina epica alla vigilia della battaglia, una donna racconta il suo viaggio nel mondo della gravidanza e del parto ripercorrendo quel tempo di attesa, fatto di desideri e paure. Una narrazione ironica, a tratti frenetica, ci conduce dentro la sua storia, che è anche la storia di tante donne, ognuna alla ricerca della propria strada per diventare madre. Eroine del nostro tempo, alle quali rimane il compito titanico di scegliere gli esami a cui sottoporsi, dove e come partorire, quali e quanti vestitini comprare. E se ci fosse un altro modo per dare alla luce e venire al mondo? Questa la domanda a cui la narratrice cerca di dare risposta attraverso il racconto di due parti, due modi diversi di vivere quella straordinaria esperienza di trasformazione che è la nascita di un figlio. Io Parto nasce prima di tutto da un’esperienza personale, anzi due, i miei figli e i loro modi così diversi di venire al mondo. Partorendo e diventando madre mi sono resa conto di quanto l’evento inaugurale di ogni vita umana fosse da tempo immemore relegato in uno spazio di silenzio e interdizione, e ho sentito il bisogno di raccontarlo per riportarlo in una dimensione di narrazione collettiva. Ho deciso di parlare di parto, invece che di nascita, per porre l’accento sul punto di vista della madre più che su quello del bambino, per porre l’attenzione sull’idea che sia, o dovrebbe essere, la donna a scegliere come e dove partorire, mentre troppo spesso ad avere la parola sul parto non sono quasi mai le donne che ne fanno esperienza. Lo spettacolo è frutto di un lungo lavoro di ricerca ed elaborazione di storie personali e racconti di altre donne, madri e ostetriche, portatrici di un’idea di nascita nuova e antica al tempo stesso.

Visualizza la scheda completa su SONAR