Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

Peggy

teo srls

regia Stefano Eros Macchi

anno 2018

attori Marta BettuoloDiplomata nel 1999 come attrice presso il Teatro Stabile del Veneto e nel 2003 presso la Scuola del Teatro Stabile di Genova. Nel 2003 vince il premio HYSTRIO alla vocazione. Diplomata al Corso di perfezionamento per attori teatrali del Teatro Stabile di Bolzano dove lavora con L. Arena, M. Bernardi, P. Bonacelli, R. Cavosi, U.Chiti, C. D’Elia, N. Garella, C. Lievi, P. Milani, F. Paravidino, P. Rossi, M. Scaparro, C. Simoni. Si specializza in commedia dell’arte presso lo Stabile del Veneto. Ha lavorato dal 1998 tra gli altri con M. Sciaccaluga (Stabile di Genova), R. Cavosi, M. Mesciulam, A. Messeri ,T. Conte (Teatro della Tosse), Cominotto (Teatro Smeraldo Milano), A. Battistini, G. Costa, F. Sala, S. E. Macchi con S. Sinigaglia (compagnia ATIR di Milano), Jurij Ferrini (compagnia URT), Enrico Bonavera (Piccolo di Milano). Nel 2006 fonda con Marta Bettuolo l‘Associazione Culturale LiNUTILE con sede c/o il Teatro de LiNUTILE a Padova, all’interno del quale si occupa della Direzione Artistica e della Gestione Amministrativa.

scheda artistica
Una donna vestita di nero, un baule con diversi cappelli, uno schermo a tutta parete. Pochi elementi scenici per raccontare in modo dinamico e serrato la vita di Peggy Guggenheim, dall’infanzia fino al successo, come collezionista d’arte contemporanea. Una carrellata di video interattivi con l’attrice e con il pubblico accompagnano i primi 50 anni di storia sociale e culturale europea del ‘900, evidenziando le battaglie personali combattute da una giovane borghese,solo in apparenza privilegiata, smaniosa di dare un senso concreto alla sua vita, trovando proprio nell’arte contemporanea e nella sua promozione nel mondo, la sua missione.

Visualizza la scheda completa su SONAR