Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

L'uomo bianco nella foto

Davide Verazzani

regia Davide Verazzani

anno 2017

attori Davide Verazzani

scheda artistica
Chi è Peter Norman? A chi appartiene questo nome e cognome così semplice e perfino banale? Per saperlo, bisogna tornare indietro di 50 anni esatti. A quel 1968, anno incendiario e fondamentale. Tornare indietro, e dirigersi a Città del Messico, dove sono in corso le XIX Olimpiadi. Il podio della premiazione dei 200 metri piani diventa un’immagine iconica, una delle più celebri dell’intero secolo: Tommie Smith e John Carlos, per la prima volta nella storia, mettono in scena una protesta silenziosa, alzando il pugno guantato di nero e guardando in basso mentre risuona l’inno statunitense. Peter Norman, velocista australiano bianco, è lì con loro, sul podio. E’ l’inattesa medaglia d’argento. Sta in piedi, apparentemente ignaro di tutto, in realtà fortemente coinvolto nel gesto di rottura dei due velocisti afro-americani. Immerso nella Storia, pagherà un prezzo durissimo per quell’istante immortalato negli anni. Raccontare la sua storia significa riavvolgere il nastro delle lotte di un’intera generazione per i diritti civili, accorgersi di quanta strada è ancora da percorrere oggi, e venire a conoscenza di questo piccolo grande eroe silenzioso, che dall’Australia ha impartito al mondo intero un’enorme lezione di dignità e fermezza nei propri valori.

Visualizza la scheda completa su SONAR