Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

HADES

Luana Roßetti.works - Noas Cia.

regia Luana Rossetti

anno 2018

attori Luana Rossetti

scheda artistica
"Seppelliamo cose cosí in profonditá che non ricordiamo nemmeno ci fosse qualcosa da seppellire. I nostri corpi ricordano.Il nostro sistema nervoso ricorda.Ma noi no ». – Jeanette Winterson SINOSSI: Una donna celata dietro il nome di un Dio affronta il suo sé interiore in un confronto autentico, nella società di oggi, che ferisce l`indigenza e la femminilità per tradizione e merce di scambio. Insieme ai suoi demoni, la performer affronta un percorso attraverso la disambiguazione senza trovare redenzione e costretta ad indossare memorie in dinamiche ininterrote, di fatti reali e forti. "Hades" è una serata tra il Sacro e il Profano, commutando ogni momento tra condanne e confessioni, tra estasi e silenzio. Queste diverse sfaccettature della donna si incontrano in brevi lassi di tempo formando la struttura narrativa del pezzo; caratteri cosí indelebilmente intrecciati - quasi al punto d`essere indistinguibili. Il suo viaggio emotivo incrocia strati di surrealismo per ricadere nella mondaneitá dei suoi giorni, con i suoi vizi, virtù e storie profondamente sepolte. Un viaggio tra poesia e celebrazioni. Il pubblico si trova nella posizione di raccogliere tutte le situazioni che si verificano. Sempre più si ottiene una visione, un sospetto / idea sulle singole storie durante la ricerca di figure in una zona senza tempo.

Visualizza la scheda completa su SONAR