Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

NOMMIDIRE

Contrasto

regia Paolo Carenzo

anno 2017

attori Anna Canale, Elena Cascino, Alice Piano

scheda artistica
Due attrici in scena, il bancone di un bar per scenografia, un intercalare da pettegolezzo come titolo. Se tre indizi fanno una prova, si potrebbe trattare di un leggero fine serata al femminile, tra spuntini di mezzanotte, oroscopi e provocazioni. Per smentire questa massima, è necessario attendere l'ultimo personaggio che entrerà in scena e che, fin da subito, mostra al pubblico e alle compagne di scena stesse un atteggiamento insolito e apparentemente indecifrabile, alle volte assente, altre eccessivo e fuori luogo. Le confonde, gioca con loro fino a scontrarcisi, le ascolta e le ignora al contempo, per trascinarle involontariamente in un dramma che mano mano prende forma attraverso una confessione che ha ben poco delle commedie al femminile: un incidente stradale, un mancato soccorso. E poi? E poi sono qui. Tre personalità diverse, costrette nella stessa coscienza, tutte e tre messe di fronte ad un bivio: la scelta di assunzione di responsabilità o la fuga e l'omissione. Nello spettacolo "Nommidire" della compagnia torinese Contrasto si parla di violenta elaborazione della mancata consapevolezza di sé.

Visualizza la scheda completa su SONAR