Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

E niente...vada per il contratto a chiamata

Progetti&Teatro associazione culturale

regia Carlo Ferrari

anno 2017

attori Franca Tragni

scheda artistica
Una nuova avventura teatrale per la signorina Tecla Sozzi, in continuo dialogo con l'Onnipotente che ormai un po' esaurito e stanco chiede un' aspettativa e sceglie proprio lei Tecla Sozzi per sostituirlo. Molti i rifiuti, per impegni vari e troppa responsabilità della designata Sozzi e molte le continue insistenze di Lui, che sembra fidarsi solo di lei, per un compito così divino. Un dialogo continuo, a senso unico, verso quella voce che sente solamente Tecla che di voci se ne intende, dopo essere stata contattata da altre presenze spirituali... Atea convinta si chiede perché proprio a lei quella chiamata e quell’insistenza soffocante di richiesta d’accettazione. Nemmeno il luogo isolato dove si era rifugiata per distogliersi da quella Voce è servito per avere la privacy che aveva chiesto. Sembra non mollarla più, sembra davvero avere bisogno di lei, di questo personaggio quasi ultimo, solo, goffo, problematico, disagiato, ma pieno di umanità, di verità. Forse…alla fine, per il periodo di aspettativa potrebbe decidere davvero di diventare Dio… Potrebbe…! Forse …gli ultimi, saranno primi e i primi ultimi… Forse!

Visualizza la scheda completa su SONAR