Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

F_RANKENSTEIN

Officina Teatrale A_ctuar

regia Officina Teatrale A_ctuar

anno 2016

attori Sara Draghi, Massimo Festi, Elena Grazzi, Lauro Pampolini, Arturo Pesaro, Manuela Santini

scheda artistica
Sinossi Fuori infuria un temporale e i fulmini incendiano la notte; lo scienziato Victor Frankenstein, chiuso da mesi nel suo laboratorio, sta dando gli ultimi ritocchi alla sua creatura: un mostro creato ad immagine e somiglianza dell’uomo cucendo insieme pezzi di cadaveri trafugati nei cimiteri. Stupirà la scienza con il suo prodigio o forse l’aver sfidato le leggi naturali lo condannerà ad essere maledetto per l’eternità dal genere umano? Cosa spingerà Frankenstein a scacciare il mostro dal laboratorio? Cos’è quel terrore che prova guardandolo? F_rankenstein è uno spettacolo pieno di domande, tragicomico, irriverente, ma tenacemente aggrappato alla natura densa di significati del romanzo di Mary Shelley. A ben guardarlo, sembra un esperimento: come il mostro è un collage umano, lo spettacolo lo è di linguaggi; si parla attraverso le parole o semplicemente con il corpo, c’è la musica elettronica che fa da sottofondo ai pensieri e il video che crea scenografie passeggere, paesaggi e visioni astratte. Quella del mostro senza nome è una vicenda profondamente umana che riflette sul concetto di diversità ed imperfezione, sul potere della scienza e della tecnologia e sulla responsabilità delle nostre azioni nei confronti di noi stessi e degli altri. Ma F_rankenstein è soprattutto la storia della continua ricerca d’amore e di attenzione che ciascuno necessita per raggiungere la propria perfezione e autenticità. Il progetto “Frankenstein” è nato nel 2014 sotto forma di laboratorio teatrale per bambini della scuola primaria, dedicato alla maschera e al tema della diversità. Dal confronto con i ragazzi e dalle loro idee sono state gettate le basi di questo lavoro. Compagnia Officina Teatrale A_ctuar nasce nel 2009 da un gruppo di attori diretti dal regista argentino Carlos Branca (collaboratore del Premio Oscar Luis Bacalov) e nel 2013 si costituisce in Associazione di Promozione Sociale. Attiva nel teatro sperimentale, dal 2012 inizia la produzione scenica e l’attività pedagogica rivolta a bambini e ragazzi, concentrando la propria attenzione nella rilettura creativa dei romanzi per l’infanzia. “L’irrinunciabile sogno di Cosimo Piovasco di Rondò”, la prima produzione di Teatro Ragazzi della compagnia, ha partecipato come progetto speciale al Festival NotteNera 2013 (AN) ed è stata presentato all’interno di rassegne e istituti primari della provincia Ferrara. A Maggio 2014 “L’Irrinunciabile” vince il 1° premio al Festival “Sogno di Tre notti”, promosso dal Comune di Comacchio in Collaborazione con l’Associazione Foné. Nel giugno 2016 ha debuttato “F_rankenstein” al Totem Festival di Pontelagoscuro (FE), realizzato in collaborazione con Teatro Nucleo.

Visualizza la scheda completa su SONAR