Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di Facebook per il diario. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la cookie policy Chiudi

CALIGOLA

Vittorio Sagat

regia MARCO BELOCCHI

anno 2016

attori GIANLUCA VICARI GIUSEPPE ALAGNA MARIA TERESA PINTUS GIORGIO CANTARINI VITTORIO SAGAT MARCO BELOCCHI

scheda artistica
Il testo proposto è il celeberrimo “Caligola” di Albert Camus. L’operazione drammaturgica in questione è volta a spostare la tematica dello spettacolo sulla nascita del processo creativo di un autore. Caligola capisce che l’unico modo per esprimersi è il teatro e così architetta, in modo più o meno consapevole, una messinscena del proprio dolore che nasce dalla perdita dell’amore in senso assoluto, piuttosto che dalla morte di Drusilla. Altri aspetti fondamentali di questo lavoro sono la struttura scenografica e la partecipazione degli spettatori. La regia infatti ha voluto rendere il testo un vero e proprio manifesto di un teatro-luogo (da non confondere con il “luogo teatrale”) ossia una struttura finalmente svincolata dallo standard castrante del teatro “all’italiana”. Caligola così uccide metaforicamente il pubblico ottenendo la propria catarsi personale.

Visualizza la scheda completa su SONAR